Seguici o contattaci su:

Jhumpa Lahiri

Sede: Roma

Vive negli Stati Uniti. Ha pubblicato L’interprete dei malanni (2000, Premio Pulitzer), L’omonimo (2003), Una nuova terra (2008, primo posto nella classifica dei bestseller del «New York Times»), La moglie (2013, finalista al Man Booker Prize e al National Book Award for Fiction). Ha vissuto a Roma per tre anni; frutto di questa esperienza, nel 2015, il saggio In altre parole, scritto in italiano. Insegna scrittura creativa all’Università di Princeton ed è vicepresidente del PEN Club americano. Nel 2010 Barak Obama l’ha nominata tra i cinque membri del President’s Committee on the Arts and Humanities.