Seguici o contattaci su:

Antonella Anedda

Sede: Roma

(Roma, 1955) Insegna all’Università della Svizzera italiana a Lugano. È autrice di varie raccolte poetiche, tra cui Residenze invernali (1992), Cosa sono gli anni (1997), Notti di pace occidentale (1999 – Premio Montale), La luce delle cose. Immagini e parole nella notte (2000), La lingua disadorna (2001), Il catalogo della gioia (2003), Dal balcone del corpo (2007 – Premio Dessì), Salva con nome (2012 – Premio Viareggio-Repaci), Isolatria. (2013). Dal 2011 cura la rubrica “Isole” sulla rivista on-line «Doppiozero».